Borsa. Partenza di slancio grazie alla tregua tra Trump e Xi. Bene Milano (+1,1%)

PALAZZO MEZZANOTTEMilano, 1° luglio – Partenza di slancio per tutte le Borse europee dopo la tregua nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina emersa dal vertice tra i rispettivi presidenti a Osaka: non c’è stato un accordo stabile, ma gli Usa non alzeranno le tariffe sull’import di beni cinesi e hanno aperto alle forniture di aziende Usa verso Huawei mentre Pechino si è impegnata all’acquisto di un ammontare non specificato di prodotti agricoli americani. Tutti i principali listini azionari europei salgono di oltre un punto percentuale: la migliore è Francoforte (+1,7%) seguita da Parigi, Zurigo e Madrid (+1,2%). Milano, così come Londra, guadagna l’1,1% nel Ftse Mib. In prima fila i titoli dei settori in questi mesi più sensibili alla vicenda dazi: +5,7% StMicroelectronics, +2,3% Cnh Industrial, bene l’automotive con Pirelli(+3%), Fca (+1,6%), Brembo (+1,9%) e il lusso con Ferragamo (+1,8%), Moncler (+1,2%) e Ferrari (+1,1%). Petroliferi in evidenza grazie al rialzo del greggio nel giorno in cui si apre il vertice dei Paesi Opec e degli altri grandi esportatori a Vienna: +2,5% Saipem e Tenaris, +1% Eni. Il barile di petrolio è in forte rialzo negli scambi asiatici rispetto al prezzo di chiusura di venerdi’: il Wti agosto aggancia quota 60 dollari al barile, il Brent settembre è in area 66,50 dollari al barile. Sul mercato valutario, dollaro in generale rialzo ma non nei confronti dello yuan cinese (il cambio scende a 6,8427 yuan per un dollaro): l’euro/dollaro si attesta a 1,1333 (da 1,1369 di venerdì sera), dollaro/yen a 108,45 da 107,79; euro/yen a 122,92 da 122,55.

 

Questa voce è stata pubblicata in Finanza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto + due =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>