L’escalation sui dazi fa colare a picco i listini. Milano si salva con Banco BPM (- 0,07%)

In primo piano

La Borsa in Piazza degli Affari a Milano

La Borsa in Piazza degli Affari a Milano

Milano, 19 giugno – La guerra commerciale a colpi di dazi tra Usa e Cina si è abbattuta anche oggi sui mercati europei, trascinandoli in rosso. Uniche a resistere parzialmente alle vendite Madrid (-0,14%) e Milano: quest’ultima ha chiuso la seduta praticamente sulla parità (-0,07%) tenuta a galla da banche e utility. Le minacce di Donald Trump su nuovi balzelli legati alle merci importate dalla Cina per un valore di almeno 200 miliardi di dollari, e la dura reazione di Pechino, hanno affondato prima le Borse asiatiche, poi quelle del Vecchio Continente e a seguire Wall Street (il Dow Jones è addirittura sceso in negativo rispetto ai livelli di inizio anno). Continua a leggere

Hedge Invest. Gli investitori tornano a pensare alternativo

In primo piano

MERCATI AZIONARIMilano, 19 giugno 2018 – Fare il punto sull’andamento nel primo semestre dell’anno con l’ottica di Hedge Invest significa prendere atto che le strategie di investimento alternative sono tornate in prima linea nell’attenzione degli investitori, che vedono grandi opportunità future da uno scenario macroeconomico che sta cambiando direzione.  Continua a leggere

La Financière de l’Echiquier. Da Powell a Draghi

In primo piano

Il Presidente della Fed, Jeremy Powell

Il Presidente della Fed, Jeremy Powell

Non vi sono dubbi: sono stati gli interventi delle banche centrali ad alimentare la settimana scorsa i movimenti sui mercati. La  Fed ha aperto le danze mercoledì con l’annuncio di un nuovo rialzo dei tassi compresi ormai nel range 1,75% – 2,00%. Dato per scontato, il tema non è stato posto tra i punti principali all’ordine del giorno del FOMC. Ad attirare invece l’attenzione sono stati il discorso di Jerome Powell e le previsioni dei membri del FOMC, più interessanti e decisivi per i movimenti di mercato. Continua a leggere

Bce. Draghi: a dicembre finisce il QE se i dati confermano ll’outlook sull’inflazione

In primo piano

Il Presidente della Bce, Mario Draghi

Il Presidente della Bce, Mario Draghi

“L’economia dell’Eurozona rimane su un percorso di crescita e l’inflazione sta gradualmente tornando verso il nostro obiettivo. Ma l’incertezza permea l’outlook economico”. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi al Forum economico di Sintra in Portogallo. “Riguardo la politica monetaria della Bce, come indicato la scorsa settimana – ha detto Draghi – il progresso realizzato sino ad ora verso un aggiustamento sostenuto dell’inflazione è stato sostanziale. Continua a leggere