Borsa. L’Europa rimbalza: Piazza Affari su di giri (+4,3%) con nuovo intervento della Consob su short selling

Piazza Affari a Milano

Piazza Affari a Milano

Milano, 17 marzo – Partono in forte rialzo le Borse europee all’indomani dell’ennesima seduta nera dei mercati finanziari colpiti dalla paura per gli effetti del coronavirus sull’economia e dalla diffusione del contagio in Europa e negli Stati Uniti. La reazione arriva all’indomani del comunicato dell’Eurogruppo che si è impegnato a prendere qualsiasi iniziativa per supportare l’economia dell’eurozona. Piazza Affari, su cui influisce anche il nuovo intervento di Consob per vietare le vendite allo scoperto su un paniere di 20 titoli, sale del 4,3%. E’ Madrid la migliore in Europa (+5,7%): la Cnmv, autorità dei mercati spagnoli, ha vietato agli investitori di assumere nuove posizioni nette corte sui titoli azionari o di incrementare le esistenti. Salgono del 3,6% Parigi e Francoforte, sale dell’1,7% Londra. A Milano salgono del 7% Exor, Snam, Moncler e Campari. Piatte Fca, Cnh e Juventus. Vola dell’84% Molmed su cui i giapponesi di Agc hanno lanciato una opa volontaria a un premio del 110% sulla chiusura di ieri e hanno un accordo con Fininvest che aderirà all’opa con la sua quota del 20% circa. Petrolio in rialzo nel Brent maggio a 31 dollari al barile (+3%) e del 5% nel Wti aprile a 30,2 dollari al barile. Euro/dollaro a 1,112. Euro/yen a 118,88, dollaro/yen a 106,83. Oro stabile a 1485 dollari l’oncia.

Apertura in calo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna quota 257 punti contro i 262 toccati ieri. Il rendimento del decennale segna 2,13%. Ieri la Bce, secondo fonti di mercato, aveva acquistato forti quantità di titoli italiani per raffreddare la corsa degli spread.

Questa voce è stata pubblicata in Finanza e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>