Borsa. Europa in rialzo riparte dai record di Wall Street. Bene Milano (+0,3%)

Piazza Affari

Piazza Affari

Milano, 17 gennaio – Partenza positiva per le Borse europee dopo i nuovi record di Wall Street della vigilia e dopo i dati sull’economia cinese che, se hanno evidenziato nell’intero 2019 la crescita del Pil (+6,1%) più bassa degli ultimi 30 anni, tuttavia hanno mostrato un IV trimestre (+6%) allineato a quello precedente e accompagnato da un incremento sopra le attese della produzione industriale di dicembre(+6,9%). “Gli ultimi indicatori anticipatori – segnalano gli economisti di Unicredit Research – mostrano una certa stabilizzazione dell’economia con qualche miglioramento iniziale nel manifatturiero che potrebbe beneficiare ulteriormente dai progressi sul fronte commerciale con l’accordo di fase 1 con gli Stati Uniti”. Madrid e Francoforte sono le più vivaci e salgono dello 0,7%, Parigi segna +0,5%, Londra e Milano +0,3%. In particolare il Ftse Mib guadagna lo 0,33% con acquisti trasversali sui titoli industriali (+1% St, Buzzi, Ferrari e Pirelli) e sulle banche con +1,1% Ubi e Banco Bpm. Debole Atlantia (-0,3%): ieri sera la controllata Autostrade per l’Italia, su cui pende il rischio della revoca delle concessioni autostradali, ha annunciato il piano al 2023 che prevede 7,5 miliardi di euro tra investimenti e interventi di manutenzione. In rialzo il prezzo del petrolio a 58,6 dollari al barile nel contratto febbraio del Wti e a 64,75 dollari nella consegna marzo del Brent. Sul fronte dei cambi, euro/dollaro stabile a 1,1138 (1,1131 ieri). Yen arretra: il cambio dollaro/yen si attesta a 110,20 (110,12 ieri), l’euro/yen a 122,75 (122,64).

 

Questa voce è stata pubblicata in Finanza e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


uno + = nove

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>