Natixis IM. Dalla BoE una risposta “Shock & Awe”

Il Primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson

Il Primo ministro del Regno Unito, Boris Johnson

L’economia del Regno Unito era già fragile e ci aspettavamo il taglio dei tassi. Anticiparlo, dimostra il sostegno ad un’azione coordinata di natura fiscale/monetaria, piuttosto che uno stimolo erogato di volta in volta. La Banca d’Inghilterra sta cercando di rafforzare la fiducia e contribuire a dare una risposta “shock & awe” insieme a quello che dovrebbe essere più avanti un bilancio generoso. I banchieri centrali stanno anche provando a mostrare l’importanza di essere proattivi e molto decisi nella formulazione della propria risposta, per fare pressione sui governi in termini di sostegno fiscale, come ha fatto anche Christine Lagarde. Nelle prossime settimane vedremo altri momenti di “whatever it takes” (faremo qualsiasi cosa) da parte dei banchieri centrali e dei policymaker.

Esty Dwek, Head of Global Market Strategy, Natixis IM Solutions

Questa voce è stata pubblicata in Finanza e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre + = dieci

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>