Mirabaud AM. Eurozona, i servizi spingono la crescita

Il presidente della Bce, Mario Draghi

Il presidente della Bce, Mario Draghi

Secondo le ultime indagini PMI, la crescita si sta stabilizzando, a livelli contenuti, mentre la BCE annuncerà probabilmente misure più accomodanti. Per quanto riguarda l’attività economica, i PMI di giugno suggeriscono che la produzione economica si sta stabilizzando sia in Francia che in Germania, dove si osserva un miglioramento sia nel settore dei servizi che in quello manifatturiero. Il principale driver di crescita in questi paesi rimane la domanda interna, mentre l’attività manifatturiera in Germania resta debole. Il comparto manifatturiero in Germania, soprattutto nell’industria automobilistica, continua a soffrire – questo è anche ciò che emerge dall’indagine Ifo.Un altro aspetto da tenere presente che emerge dalle ultime indagini è il fatto che l’attività nei paesi periferici (i dettagli saranno pubblicati in seguito) si è notevolmente indebolita. Per quanto riguarda la politica monetaria, riteniamo che gli ultimi commenti del Presidente della BCE Mario Draghi siano significativi. La BCE procederà con ulteriori misure accomodanti e ci aspettiamo un calo del tasso dei depositi e ulteriori acquisti di attività. Tali annunci potrebbero essere fatti già in occasione della riunione di politica monetaria del 25 luglio.

Gero Jung, Capo economista di Mirabaud AM

Questa voce è stata pubblicata in Economia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ tre = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>