Borsa. Doppio tonfo di Juventus e Prysmian frena Milano (-0,5%)

La Borsa in Piazza degli Affari a Milano

La Borsa in Piazza degli Affari a Milano

Milano, 21 febbraio – Il doppio tonfo di Juventus (-11,11% dopo la sconfitta in Champions League) e Prysmian (-9,48% dopo il nuovo stop al progetto Westernlink) ha messo al tappeto Piazza Affari, che ha chiuso la giornata in calo dello 0,47% sul Ftse Mib. Peggio ha fatto Londra, che ha scontato la debolezza di alcune big dopo i risultati di bilancio, mentre hanno terminato poco mosse Francoforte e Parigi. Tornando alle blue chip milanesi, le vendite hanno colpito anche le banche (-2,76% UniCredit) nonostante lo spread BTp-Bund in calo in area 270 punti base. Bene invece Atlantia (+1,57%), grazie ai conti della controllata spagnola Abertis, e Amplifon (+2,16%). Sul mercato dei cambi, l’euro è indicato a 1,1332 dollari, in lieve calo dagli 1,1342 di ieri, e a 125,48 yen (125,61), mentre il rapporto dollaro/yen è a 110,72 (110,85). In cauto ribasso, infine, il prezzo del petrolio: il future aprile sul Wti cede lo 0,42% a 56,92 dollari al barile, mentre l’analoga consegna sul Brent si attesta a 67,04 dollari (-0,06%).

 

Questa voce è stata pubblicata in Finanza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ due = sei

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>